Una strategia per una crescita sostenibile: PayPal and Subito
19 ott, 2021

Artists & Fleas market

Dal suo debutto nel 2007, l’azienda è arrivata a contare 13 milioni di acquirenti e venditori al mese e ospita più di 6 milioni di annunci al giorno nelle sue 37 categorie di prodotti. Oggi Subito è saldamente posizionato tra i primi 10 brand online più famosi in Italia.* Per il successo della piattaforma è stato essenziale avere un partner strategico che capisse l’importanza di fornire ai clienti un processo di acquisto semplice, fluido e sicuro. PayPal ha avuto di recente l’opportunità di incontrare Matteo Caccialanza, Senior Product Manager per la Monetizzazione e le Transazioni utente in Subito.
 

Una strategia per una crescita sostenibile

La collaborazione tra PayPal e Subito è iniziata anni fa, quando Subito ha cominciato a offrire PayPal come metodo di pagamento dei servizi premium disponibili per i venditori.

L’adozione di PayPal è risultata fin da subito un successo, crescendo rapidamente fino a rappresentare quasi il 40% degli acquisti. Al momento di aggiornare il gateway per i pagamenti con carta, la soluzione Braintree di PayPal è stata dunque una scelta naturale per Subito.
 

Nel corso della lunga collaborazione con PayPal, avere nel back-end un gestore unico per i pagamenti si è rivelato strategicamente vantaggioso per Subito.

“Abbiamo scelto di provare con Braintree dato che eravamo già clienti soddisfatti di PayPal”, afferma il Senior Product Manager.

“Sapevamo di voler continuare con PayPal, quindi migrare tutto (compresi i pagamenti con carta) a Braintree ci ha permesso di gestire tutti i metodi di pagamento con una sola integrazione tecnica”, continua Matteo.

Con l’integrazione di Braintree, la transizione per Subito è stata positiva: “nessuna interruzione, nessun problema, funziona e basta. In precedenza, avevamo avuto problemi di affidabilità abbastanza seri”, aggiunge Matteo.

Dopo il lancio delle funzionalità di eCommerce nell’aprile 2021 (grazie a Braintree e alla soluzione Hyperwallet di PayPal), l’azienda ha sperimentato un’ottima crescita nell’ultimo anno, con un aumento del volume totale delle vendite del 160% fino a giugno e un aumento del 102% del prezzo medio di vendita.**

“Aggiungere Braintree è stato anche un modo comodo per noi di rimuovere dei vecchi moduli dalla nostra piattaforma e sostituirli con qualcosa di moderno

e sicuro, con il necessario rispetto per la sicurezza”, spiega Matteo. “Un altro vantaggio è stata l’interfaccia utente drop-in di Braintree per l’accettazione dei pagamenti: facile da implementare sul nostro front-end e con un buon grado di personalizzazione”.

Al di là delle funzionalità originariamente previste da Braintree, Subito ha adottato anche la soluzione Braintree Vault, che consente di memorizzare in modo sicuro i dati dei clienti, così che non debbano reinserire le loro informazioni ogni volta che acquistano.

“Avere le informazioni di pagamento memorizzate in modo sicuro facilita le transazioni ricorrenti”, spiega Matteo.
 

Scalare un ecosistema di pagamento senza interruzioni

Subito, come lascia intendere il nome stesso, sa bene quanto sia cruciale per i clienti essere in grado di muoversi sulla piattaforma senza intoppi. Durante l’integrazione della soluzione di pagamento Braintree di PayPal, la maggior parte della personalizzazione è avvenuta sul front-end, consentendo una transizione fluida per l’utente finale.

“Volevamo una soluzione nativa e Braintree ce l’ha senz’altro fornita; potevamo fare praticamente tutto quello che volevamo. I pagamenti sono diventati quasi invisibili, talmente erano ben integrati”.

Prima dell’integrazione, la soluzione precedente di Subito prevedeva il reindirizzamento dell’utente a una pagina di checkout esterna per l’elaborazione. “Era in qualche modo personalizzata con il marchio di Subito, ma si capiva che si trattava di “qualcos’altro”. Di tanto in tanto, gli utenti esprimevano delle preoccupazioni sul rischio di phishing e sulla sicurezza generale percepita dell’esperienza”, spiega Matteo.

Per questa ragione, dato il successo con Braintree, Subito ha scelto di integrare Hyperwallet di PayPal come soluzione di pagamento per la funzionalità marketplace.

“Ogni nuova aggiunta all’ecosistema ha bisogno di integrarsi con ciò che c’era prima, quindi la riusabilità era fondamentale per noi”, spiega Matteo. “Naturalmente, riconosciamo che stiamo parlando di due sistemi diversi che non sono interconnessi, ma per noi era molto importante essere in grado utilizzare l’infrastruttura esistente, mentre lavoravamo per introdurre nuove funzionalità di prodotto per nuove forme di pagamento.”

L’integrazione di Hyperwallet in Subito è ancora agli inizi, ma l’azienda sta già rilevando i primi benefici dell’espansione dell’ecosistema PayPal.

“Abbiamo sperimentato in prima persona quanto sia più facile gestire un pagamento PayPal rispetto a un normale bonifico bancario, quindi anche questo è stato un fattore di differenziazione”, afferma Matteo. “La maggior parte delle persone non ricordano facilmente il loro numero di conto bancario: essere in grado di integrare i venditori con un semplice indirizzo email su PayPal, rende tutto molto più semplice e facile da spiegare per i consumatori”.

Visti i precedenti, le aspettative su Hyperwallet di PayPal sono molto alte. Matteo ride e aggiunge: “L’ecosistema di PayPal e Braintree ci ha abituato ad aspettarci un certo standard di servizio”.

“PayPal è molto richiesto in Italia. Indipendentemente dalle altre opzioni che si possono offrire, molte persone preferiscono usare PayPal, come soluzione facile, veloce e affidabile quindi apprezziamo sicuramente la capacità di fornire PayPal come soluzione di pagamenti pay-in e anche dal punto di vista del pay-out.” Matteo Caccialanza, Senior Product Manager per la Monetizzazione e le Transazioni utente di Subito.
 

*agosto 2021, Audiweb Database Total Digital Audience Daily Ranking

**La fonte dei dati è la reportistica PayPal, nel periodo da aprile 2020 a giugno 2021. Questi risultati possono non essere rappresentativi e possono variare sostanzialmente in base al business di riferimento. Questo contenuto è fornito solo a scopo informativo. Consigliamo di richiedere sempre una consulenza aziendale, fiscale, finanziaria e legale indipendente prima di prendere qualsiasi decisione commerciale.

Cerchi delle storie su PayPal? Clicca per cercare nell'archivio.

 

Rimani aggiornato

Iscriviti per ricevere le ultime notizie via email

Iscriversi